RESTA IN CONTATTO

FAQ

DOMANDE, DOMANDE, DOMANDE

Speriamo di rispondere alle vostre domande qui sotto.
Per qualsiasi altro richieste contattateci info@flyingangelsonlus.org

Pagate i biglietti solo per i bambini?

Come approvate i casi

Come acquistate i biglietti

Come funzionano i voli dei medici che partono

Chi segnala i bambini malati?

Chi si occupa delle spese sanitarie, del ricovero e dell’alloggio dei bimbi e degli accompagnatori?

I bambini arrivano tutti in Italia?

Flying Angels paga i biglietti di andata e ritorno per il bimbo e un accompagnatore; nel caso in cui lo stato di salute del bambino sia particolarmente delicato paghiamo il biglietto anche al medico che assiste il bambino durante il viaggio.

I medici del Comitato Scientifico analizzano ogni caso attraverso la documentazione che richiediamo alle organizzazioni che ci chiedono aiuto. Abbiamo creato un documento, la scheda di eleggibilità, che raccoglie tutte le informazioni sanitarie sul bambino ed è lo strumento primario attraverso cui i medici possono prendere una decisione che è sempre basata sui principi di gravità e urgenza.

Una volta che il Comitato Scientifico ha autorizzato il caso ci appoggiamo ad agenzie convenzionate che si attivano per identificare il viaggio più adatto a tutelare la salute dei piccoli. Cerchiamo sempre i voli con gli orari più agevoli, che permettano di avere meno scali possibili e che garantisca loro di arrivare in perfetto orario per il ricovero presso l’ospedale. Non usufruiamo di tariffe agevolate o miglia gratuite, paghiamo i biglietti a prezzo pieno e ove, non sia previsto il cambio gratuito, ci facciamo carico anche delle penali del cambio nel caso in cui i piccoli abbiano bisogno di rimanere più a lungo del previsto per ragioni cliniche.

Le missioni umanitarie dei medici o delle equipe che partono per operare in paesi ad alto rischio,  richiedono spesso il nostro supporto per il finanziamento dei voli.

In questo caso i medici devono presentare la stessa documentazione dei bimbi e devono fornire al Comitato Scientifico i certificati medici dei bimbi sui quali interverranno e la lettera di accettazione da parte della struttura sanitaria nella quale andranno a operare. Noi ci occupiamo solo dei biglietti aerei, non dell’alloggio o di altre spese.

I bambini e le bambine che hanno bisogno del nostro aiuto, ci vengono segnalati da onlus italiane e internazionali che operano nel campo dell’infanzia; dagli ospedali e dai medici o dalle famiglie stesse.

Le organizzazioni che ci inviano le richieste di aiuto si occupano di espletare le pratiche burocratiche e organizzative e si incaricano di coprire tutte le spese per la degenza, i trattamenti medici e chirurgici e le spese previste per l’alloggio del piccolo e dell’accompagnatore durante e dopo il ricovero.

Chiediamo sempre la documentazione attestante l’autorizzazione al ricovero da parte dell’ospedale e della presa in carico delle spese o l’avvenuto pagamento di caparre da parte delle organizzazioni.

Flying Angels non ha confini, finanziamo voli per i bambini che dall’estero vengono a curarsi in Italia, che dall’Italia volano verso l’estero e per i bimbi che volano all’esterno dei confini italiani per raggiungere gli ospedali specializzati, ovunque si trovino.

Le strutture sanitarie e le onlus italiane sono particolarmente qualificate e attive ed è per questo che spesso l’Italia diviene paesi di arrivo per questi bimbi che, dopo una degenza più o meno lunga, possono tornare a casa nei paesi di origine, guariti.